• Da preda a cacciatore. La politica dell'esperienza religiosa
Da preda a cacciatore. La politica dell'esperienza religiosa

Da preda a cacciatore. La politica dell'esperienza religiosa

Maurice Bloch propone un'interpretazione radicale del nucleo irriducibile dell'esperienza religiosa, basata sull'idea ch e i rituali svolgano ovunque la medesima funzione di negare la transitorietà della vita e delle istituzioni umane. Tali sacrifici sono condotti attraverso atti di violenza simbolica che vanno dalle mutilazioni corporee all'uccisione di animali. Questo argomento, sviluppato in relazione a rituali differenti, tratti da una grande varietà di fonti etnografiche, permette di avanzare interessanti ipotesi interpretative sulla relazione indiretta della violenza rituale e simbolica con la violenza politica. Vedi di più