• Senza aver capito
Senza aver capito

Senza aver capito

Un uomo con i suoi pensieri. Pensieri nuovi, pensieri sulle donne, sull'amore e sulla vita. Pensieri che Pietro non ha m ai avuto e che adesso, arrivato alla soglia dei 50 anni, di fronte ad una donna nuova, a un nuovo amore e forse ad una nuova vita, gli sgorgano da dentro, come un lungo monologo che racconta il presente, ricorda il passato, indaga i sentimenti. E il punto di vista è solo strettamente maschile. Pietro ci descrive il suo mondo senza provare ad interpretarlo; ci parla delle donne, onnipresenti compagne di vita, mogli, amanti, colleghe e amiche, senza cercare veramente di capirle, ma amandole con la loro diversità, incondizionatamente, accogliendole sempre nel grande gioco della vita. Però Pietro prova finalmente a capire se stesso, acquisendo la consapevolezza che dopo una vita vissuta solo in superficie, senza approfondire mai, senza chiedersi mai perché, sia arrivato davvero il momento di guardarsi dentro, per offrire a se stesso e alla donna che ama, un uomo vero, compiuto, completo. Vedi di più