• Camilla. Tra le maglie del banale
Camilla. Tra le maglie del banale

Camilla. Tra le maglie del banale

La vita quotidiana scorre o inciampa in modo apparentemente banale, quando la si vive come se il suo o i suoi significat i siano già da sempre stabiliti ed esposti. Accade però che il caso sollevi la coltre di nebbia e di sonno con cui procediamo e ci trasporti di peso in situazioni inaspettate che stravolgono i nostri legnosi assetti. E allora la vita presenta un altro o altri volti e di concerto rivela noi a noi stessi, per quei volti che non sapevamo di avere. La più straordinaria esperienza la cogliamo nella relazione, non formale, ma autentica, impegnativa, con l'"altro", se con intelligenza e cuore entriamo nel "gioco" profondo e difficile della condivisione, per tenerci compagnia nei percorsi abissali dell'animo; e se osiamo guardarci e parlarci dal crinale della perdita possibile o imminente, sapendo che tutto si gioca sul suolo mobile dell'adesso, intanto che il corpo ancora alimenta il nostro spirito. Vedi di più