• Il disegno delle vibrazioni
Il disegno delle vibrazioni

Il disegno delle vibrazioni

Gli strumenti musicali non sono semplici "meccanismi vibranti" ma nascondono in sé qualità formali ed evocative che si s pingono ben oltre la loro funzione sonora. Sono oggetti con meccaniche talvolta complesse; espressioni di culture empiriche; manifestazioni di abilità artigianali; rivelazioni istintive di vocazioni artistiche; narrazioni spontanee di culture etniche e tribali; riferimenti a universi simbolici e mitologici; studi inconsapevoli di forme "topologiche" che, in un'evidente derivazione dalle forme della natura, ne replicano la spontanea vocazione alla produzione o alla trasmissione del suono. Il volume analizza forme, geometrie, decori, materiali e meccaniche degli strumenti sonori e traccia un percorso lungo la storia, la mitologia, la cultura materiale, empirica e figurativa dei popoli. In essi si coglie la convergenza di espressioni artistiche e artigianali molteplici, svelate, sull'onda incostante del suono, da una paziente ricerca multisensoriale volta a cogliere i frutti sfuggenti del "disegno delle vibrazioni". Vedi di più