• Scritti sull'arte
Scritti sull'arte

Scritti sull'arte

Questo volume raccoglie tutti gli scritti di Rothko dal suo debutto, nel 1934, fino al 1969, un anno prima del suo suici dio. Ne emergono le ambizioni e lo spessore teorico di una personalità artistica che ha rivoluzionato la pittura del Novecento. Per Rothko l'arte si rivela come uno spazio di interscambio. È la creazione di un immaginario spazio di comunicazione tra l'artista, la pittura e lo spettatore. L'opera d'arte crea un evento miracoloso. "Nell'istante in cui il quadro è compiuto, l'intimità tra la creazione e il creatore è finita. Quest'ultimo è un estraneo. Il quadro deve essere per lui, come per chiunque altro ne farà esperienza più tardi, la risoluzione inattesa e senza precedenti di un bisogno eternamente familiare." Vedi di più